Locali per il Culto

Per l’assistenza spirituale e interreligiosa è a disposizione degli ospiti un locale per il culto.

Inoltre, sempre all’interno del complesso edilizio “Bosco della Stella”, si trova una Cappella.

RSA RIVOLI_07

Quando si entra in questa Cappella si devono tenere in considerazione due realtà visibili: una teologia “catechistica” e una “salesiana”.

– la realtà catechistica: le vetrate illustrano il MISTERO CRISTIANO della TRINITA’ e la sua PRESENZA oggi.

Nella grande vetrata è ben visibile l’azione dello Spirito Santo (la colomba bianca nel cielo) che genera in Maria (vedi la statua della Vergine vicina alla colomba) e il Figlio eterno di Dio, Gesù di Nazareth. Gesù offre se stesso, muore (guarda la grande croce rossa) e risorge (osserva il vessillo giallo in cima alla croce) per redimere il mondo dal peccato (che è simboleggiato dal grande globo viola). Qui Gesù realizza visivamente la parabola che lui stesso ha raccontato: “Se il chicco di grano muore…porta molto frutto”.

Nella vetrata infatti la grande croce rossa è piantata in un grosso chicco di grano ovale color verde, dal quale spunta una fogliolina verde-primavera che rappresenta la nuova creazione. Inoltre si vede sgorgare un grande scroscio di acqua viva (l’acqua che disseta, promessa da Gesù alla samaritana).

RSA RIVOLI_76

Così la vetrata va a simboleggiare i sette sacramenti della vita divina donata da Gesù a tutti. Gesù vivo è per noi la STELLA POLARE che ci indica la via che porta al padre (guardate la stella del rosone). Gesù rimane con noi ogni giorno nell’Eucarestia, con il suo Corpo (l’ostia bianco-rosa) e il suo Sangue (il calice del vino rosso). Così Lui ci nutre della vita di Dio durante il nostro cammino nel deserto attuale (il color grigio in basso nella vetrata nella parte dell’ambone). Perciò in Gesù Eucaristico avviene ogni giorno la nuova ed eterna ALLEANZA, rappresentata dalla sua presenza reale nel tabernacolo, sulla cui porticina è visibile il PESCE con la scritta greca ICTUS: “Gesù Cristo il Signore”. L’antica Alleanza è raffigurata da una stele (quella di Mosè) drizzata ai piedi del monte Sinai.

– la realtà salesiana: l’altro aspetto visibile nella Cappella è il SOGNO di DON BOSCO delle due colonne e della zattera. 

La forma-spazio dell’interno della Cappella è simile alla PRUA di una BARCA. Alzate gli occhi e ammirate il soffitto. Esso rappresenta una grande vela movimentata dal vento (eseguito in cartongesso). A sinistra di chi guarda c’è una colonna con sopra il TABERNACOLO EUCARISTICO e sulla destra, sotto la colomba, c’è l’altra colonna con sopra la MADONNA e GESU’. Sono le DUE DEVOZIONI che salvano l’anima di tantissimi giovani secondo la pedagogia di Don Bosco. Infatti tutti i giovani che salgono sulla barca nel mare in tempesta (della vita e delle tentazioni) sono salvi.

RSA RIVOLI_74

Contattaci

Leggi come trattiamo i tuoi dati personali Privacy Policy

Acconsento al possibile invio di newsletter del gruppo Santacroce Privacy Policy

Grazie per averci scritto!
X